Egitto

05.01.2017

Egitto, torna in libertà Ahmed Maher, protagonista della rivolta del 2011

Egitto, torna in libertà Ahmed Maher, protagonista della rivolta del 2011

Ha scontato fino all’ultimo giorno i tre anni di carcere cui era stato condannato, nel dicembre 2013, per aver violato la draconiana legge sulle proteste. Dalla tarda serata del 4 gennaio Ahmed Maher, cofondatore del “Movimento 6 aprile” e straordinario protagonista della rivoluzione del 25 gennaio 2011, è di nuovo… »

30.12.2016

Giulio Regeni, nulla di nuovo

Giulio Regeni, nulla di nuovo

Due scadenze, il passaggio al nuovo anno e l’avvicinarsi del 25 gennaio, primo anniversario della sparizione di Giulio Regeni al Cairo, rischiano di produrre azioni frettolose, che hanno l’obiettivo di chiudere presto il periodo di rapporti tesi tra Italia ed Egitto arrivando a una qualche “verità”. Che abbia fretta il… »

29.12.2016

Il capo del sindacato degli ambulanti egiziani ammette di aver denunciato Giulio Regeni

Il capo del sindacato degli ambulanti egiziani ammette di aver denunciato Giulio Regeni

Il “deus ex machina”, il capo del sindacato degli ambulanti egiziani, ha parlato (di solito lo faceva con la polizia, ieri con un giornalista). Le sue affermazioni confermano quanto di lui scriveva Giulio (“una miseria umana”) e la squallida grettezza di un personaggio che basa la sua ascesa sociale su… »

22.12.2016

Prematuro rimandare l’ambasciatore italiano al Cairo

Prematuro rimandare l’ambasciatore italiano al Cairo

Commentando le notizie di stampa secondo le quali l’Italia sarebbe intenzionata a rimandare presto, almeno provvisoriamente, l’ambasciatore in Egitto, il presidente di Amnesty International Italia Antonio Marchesi ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Continuiamo a pensare che si tratti di un atto decisamente prematuro per il quale, nonostante gli asseriti passi avanti nelle indagini sull’uccisione… »

18.12.2016

Sospesa la condanna a due anni dello scrittore egiziano Ahmed Nàgi

Sospesa la condanna a due anni dello scrittore egiziano Ahmed Nàgi

Sabato 17 dicembre un tribunale del Cairo ha sospeso la condanna a due anni di carcere del 31enne scrittore egiziano Ahmed Nàgi, in carcere dal 20 febbraio per “offesa alla morale pubblica”. Nàgi è l’autore di “Vita: istruzioni per l’uso”, un racconto fantapolitico illustrato da Ayman al-Zorqani, scritto con un… »

12.12.2016

Egitto, il più sanguinoso attacco contro la comunità copta da anni

Egitto, il più sanguinoso attacco contro la comunità copta da anni

Almeno 25 persone sono rimaste uccise e decine ferite nell’attentato compiuto la mattina dell’11 dicembre contro la chiesa di San Pietro e Paolo, parte del complesso della cattedrale di San Marco, sede del capo spirituale dei cristiani copti, nel quartiere cairota di al-Abasiya: un’azione… »

09.12.2016

Amnesty chiede libertà per fotoreporter egiziano

Amnesty chiede libertà per fotoreporter egiziano

  Amnesty International ha sollecitato le autorità egiziane a prosciogliere da ogni accusa e a rilasciare immediatamente e senza alcuna condizione il fotoreporter Mohammed Abu Zeid, noto come Shawkan, da oltre tre anni in carcere e che il 10 dicembre, Giornata internazionale dei diritti, affronta un’ulteriore udienza in tribunale. “Quando… »

08.12.2016

Giulio Regeni, capri espiatori e verità di comodo

Giulio Regeni, capri espiatori e verità di comodo

Dal quinto incontro tra le procure di Roma e del Cairo non sono arrivate particolari novità, se non la conferma che dal lato egiziano, per corroborare una “verità” (quella “verità di comodo” che più volte le autorità italiane hanno dichiarato di non voler accettare) sull’omicidio di Giulio Regeni occorrono due… »

07.12.2016

Egitto: arrestata nota attivista per i diritti delle donne

Egitto: arrestata nota attivista per i diritti delle donne

Azza Soliman, fondatrice del Centro di assistenza legale alle donne egiziane, è stata arrestata questa mattina al Cairo in quello che per Amnesty International è il segnale di una ancora più marcata repressione nei confronti degli attivisti per i diritti umani. »

07.12.2016

Quelle parole del procuratore generale egiziano su Giulio

Quelle parole del procuratore generale egiziano su Giulio

Le parole con cui il procuratore generale egiziano Nabil Ahmed Sadek ha promesso ieri ai genitori di Giulio Regeni che l’inchiesta sulla tortura e sull’omicidio del giovane ricercatore italiano andrà avanti fino alla cattura dei responsabili sono importanti. A quelle parole, pronunciate nel corso del quinto incontro tra le procure… »

Archivi

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.